Come fare

Un balcone sempre verde anche in estate!

REIDRATALE 

Riempi la vasca da bagno (o delle bacinelle) con almeno quattro dita d’acqua, metti i vasi all’interno e lasciali immersi per mezz'ora. Fai scolare l’acqua in eccesso, in modo da evitare l’accumulo d'acqua che potrebbe danneggiare le piante. 


TAGLIA LE FOGLIE SECCHE O MARCE 

Questa operazione va fatta con tempismo, per evitare che si sviluppi e si propaghi eventuale marciume.  


PULISCI LE FOGLIE 

Fai questa operazione utilizzando una spugna bagnata. È importante pulire bene entrambi i lati della foglia e agire con estrema cautela per non danneggiarla o staccarla. 


FERTILIZZALE

Dopo una settimana dal rientro, è necessario fertilizzare le piante con il prodotto adatto a ciascuna di loro, per ristabilire la giusta quantità di nutrimento necessario alla crescita. È consigliabile continuare a fertilizzare le piante ogni settimana per un po’ di tempo. In questo modo le piante si riprenderanno completamente e torneranno verdi e splendenti come prima della vostra partenza. 


COSA FARE SE LE PIANTE SONO STORTE O PROTESE VERSO UNA FONTE DI LUCE 

Per raddrizzarle e fornire la giusta dose di illuminazione, è necessario spostarle in luoghi dove possano ricevere una buona luce e girarle di 180°, in modo che il lato che è stato in ombra fino a quel momento si riequilibri naturalmente. È importante, però, non metterle subito alla luce diretta del sole, ma procedere per gradi, mettendole prima davanti a una finestra riparata da una tenda leggera.



Scopri come prenderti cura delle piante in casa e sul balcone durante tutto l'anno

Sfoglia il pdf